macchine complesse picccolo diametro

Operatori di macchine complesse di piccolo diametro

Il Italia il Decreto di Legge 81del 2008 sancisce l’obbligo da parte del datore di lavoro di avvalersi di soli collaboratori qualificati per la particolare mansione in funzione della quale il rapporto professionale ha avuto inizio. In riferimento all’articolo 77 del Contratto Nazionale di Lavoro nell’Edilizia, pertanto, è necessario che “i lavoratori che operano utilizzando macchine complesse nel settore delle fondazioni e dei consolidamenti e nel settore delle indagini e perforazioni nel sottosuolo devono essere in possesso di un patentino rilasciato dalle Scuole Edili conforme alle normative vigenti negli stati della UE.”
Il rilascio del patentino è successivo alla partecipazione a percorsi formativi, organizzati dal Formedil Nazionale.

In base alle disposizioni di legge entrate in vigore con l’aggiornamento del Marzo 2010, ufficializzate in seguito all’accordo tra ANCE e Organizzazioni Nazionali Feneal, Uil, Filca, Cisl, Fellea e CGIL, è stabilito, inoltre, che tutti i gli incaricati all’impiego di macchinari di piccolo calibro atti allo svolgimento di lavori di consolidamento, perforazione e fondazione possiedano il patentino ufficiale rilasciato dalle Scuole Edili in conformità alle leggi europee vigenti.

In particolare, il patentino per l’impiego di macchinari di piccolo diametro è richiesto per l’esecuzione dei seguenti lavori:

  • Jet Grouting
  •  Infilaggi
  •  Montaggio di Tiranti
  •  Installazione di Micropali
  •  Sondaggi

Obiettivi del corso

Il corso educa ogni partecipante fornendo riferimenti teorici specifici per gli operatori di ogni settore, integrando così la conoscenza del lavoro di ogni professionista. Ampi cenni riguardano la sicurezza in cantiere, con la spiegazione pratica e teorica delle procedure alle quali attenersi per garantire l’incolumità propria e di quanti prestino la loro opera all’interno di tale ambiente di lavoro. A ciò si aggiunge la formazione meccanica, idraulica ed elettromeccanica, le spiegazioni dettagliate relative alla strumentazione ed alle tecnologie operative base per le lavorazioni.
Ampi cenni delle corso riguardano infine la responsabilità relativa alla sorveglianza di attività lavorative svolte in cantiere da terzi.
Si completa il tutto con la formazione tecnica relativa all’impiego e alla manutenzione delle macchine.

Attestato di qualifica

Solo superato il test finale il professionista ottiene una valutazione, propedeutica al rilascio dell’attestato, che ha validità di cinque anni. Al termine di tale periodo è richiesto l’aggiornamento mediante la verifica dell’idoneità fisica e l’autocertificazione di continuità lavorativa. L’autocertificazione deve essere presentata dall’impresa ai sensi del DPR 445 del 28/12/2000. Il patentino deve essere ottenuto anche dai professionisti ai quali si richiede un cambio di mansione.

Segui il corso

80,00

  • Durata: 6 ore
  • Categoria: aggiornamento
  • Figura professionale: datore di lavoro

Richiedi informazioni sull'abilitazione

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Richiesta informazioni per il seguente corso di Abilitazione Attrezzature

Il tuo messaggio