perforatrici e utensili

Operatori perforatrici e utensili

Secondo quanto sancito dal Decreto di Legge 81/2008, ogni datore di lavoro è tenuto ad avvalersi di personale qualificato per lo svolgimento delle attività per le quali sussiste un rapporto professionale.
Nello specifico, l’Articolo 77 del Contratto Nazionale di Lavoro dell’Edilizia impone che “i lavoratori che operano utilizzando macchine complesse nel settore delle fondazioni e dei consolidamenti e nel settore delle indagini e perforazioni nel sottosuolo devono essere in possesso di un patentino rilasciato dalle Scuole Edili conforme alle normative vigenti negli stati della UE.”
Per questo motivo, dunque, gli addetti alle perforatrici e all’impiego di utensili similari sono tenuti alla partecipazione ad appositi corsi formativi organizzati dal Formedil e necessari all’ottenimento del patentino certificato.

In base alle disposizioni facenti capo alla normativa di riferimento, sancita dal Contratto Nazionale di Lavoro dell’Edilizia del Giugno 2008, nato dall’accordo tra l’ANCE e le Organizzazione Nazionali Uil, Feneal, Filca, Cisl, Fillea e GGIL, si stabilisce pertanto che tutti i professionisti deputati all’utilizzo di macchine complesse da adoperare per scavi, indagini, consolidamenti e perforazioni debbano essere in possesso del Patentino, in conformità con le attuali disposizioni in vigore per gli Stati dell’Unione Europea.

In particolare, i macchinari di riferimento per i quali la legge impone il conseguimento del patentino sono quelli impiegati per l’esecuzione di perforazioni di piccolo e medio calibro e per la creazione di pali trivellati, in CFA, battuti e vibroinfissi. Scopo del corso è, inoltre, quello di impartire le competenze necessarie a garantire un impiego ed una manutenzione sicura di tali dispositivi, allo scopo di elevarne il livello di efficienza, tutelando al contempo l’incolumità di quanti prestano la loro opera all’interno di un cantiere.

Obiettivi del corso per operatore di perforatrici ed utensili

L’obiettivo del corso, dunque, è quello di garantire la sicurezza all’interno di un cantiere e di fornire, a riguardo, tutte le nozioni fondamentali ad elevare il livello di protezione di tutti i professionisti che in esso operano. Buona parte del corso è pertanto incentrata sulla gestione ambientale e sullo studio delle caratteristiche delle principali macchine perforatrici esistenti.
Numerose lezioni vertono invece sull’insegnamento ai professionisti delle principali misure di sicurezza da adottare all’interno di un cantiere, in relazione ai principi fondamentali della Meccanica.
Alla parte teorica del corso, che prevede anche l’acquisizione delle competenze necessarie allo svolgimento di piccole operazioni di officina da effettuarsi in cantiere e delle conoscenze opportune per un adeguato trasporto delle macchine operatrici, segue una prova pratica di perforazione.

Attestato di frequenza

La consegna dell’attestato di frequenza segue il superamento di un test finale ed ha validità di cinque anni. Alla scadenza è prevista la rivalutazione delle condizioni fisiche del lavoratore e la presentazione di un documento che ne attesti la continuità lavorativa.

Segui il corso

80,00

  • Durata: 6 ore
  • Categoria: aggiornamento
  • Figura professionale: datore di lavoro

Richiedi informazioni sull'abilitazione

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Richiesta informazioni per il seguente corso di Abilitazione Attrezzature

Il tuo messaggio