responsabili impianto preposti lavori

Qualificato Responsabili di Impianto e Preposto ai Lavori

La Legge italiana identifica con l’acronimo ‘’RI’’ la figura del Responsabile dell’Impianto Elettrico, ossia quella del professionista chiamato ad assumere la più alta parte di responsabilità relativa all’esercizio di un impianto elettrico per la realizzazione del quale ha prestato la sua opera.
Con la sigla PL, che identifica il Preposto ai Lavori, si è soliti riferirsi alla persona designata, e pertanto maggiormente responsabile, alla conduzione del lavoro.
La normativa in vigore, in particolare, dispone che la nomina di queste due fondamentali figure professionali debba avvenire prima ancora dell’avvio effettivo dei lavori

Il Preposto ai lavori, in base alla normativa in vigore, che fa capo al CEI 11-27, è tenuto a curare i seguenti aspetti:

  • Preparazione dei lavori
  • Pianificazione delle attività e definizione del ritmo con il quale scandire le varie fasi propedeutiche alla conclusione dei lavori e alla consegna dell’impianto elettrico
  • Stesura del piano di intervento a cui fare riferimento
  • Presa in carico dell’impianto elettrico e di ogni sua parte e gestione delle pratiche necessarie alla sua successiva riconsegna
  • Verifica dell’assenza di tensione nell’impianto e apposizione pratica dei sistemi di messa a terra negli impianti fuori tensione
  • Verifica del livello di sicurezza offerto dalle masse
  • Controllo delle condizioni ambientali, prima e durante lo svolgimento dei lavori elettrici
  • Adozione delle principali misure di sicurezza previste per i lavori da svolgersi in prossimità di tensione
  • Gestione e coordinazione delle risorse umane e degli spostamenti
  • Messa in atto di tutte le misure di sicurezza accessorie, utili a prevenire in maniera il più possibile capillare l’insorgenza di pericoli improvvisi.
  • Accertamento dell’adeguatezza delle attrezzature, delle strumentazioni, dei mezzi e dei Dispositivi di Protezione Individuale impiegati all’interno del cantiere.

Quali sono i compiti del responsabile di impianto?

In funzione di quanto viene disciplinato dalle Leggi del nostro stato, il RI è responsabile dei seguenti aspetti:

  • Pianificazione dei lavori
  • Redazione del Piano di Lavoro
  • Programmazione e Gestione delle tarature, delle protezione, delle richiusure, delle inibizioni, delle manovre da svolgersi sull’impianto, in ogni sua parte e di tutte le variazioni di carattere gestionale da operare durante lo svolgimento dei lavori
  • Esecuzione dei sezionamenti per i lavori fuori tensione, dei provvedimenti atti a scongiurare richiusure improvvise, della realizzazione dei sistemi di messa a terra
  • Apposizione dei cartelli di segnalazione e di sicurezza
  • Individuazione dell’impianto elettrico o della sua sezione interessata dai lavori e delimitazione dell’area entro la quale è necessario concentrare l’intervento, con lo scopo di ridurre al massimo i disagi arrecati all’esterno del cantiere
  • Trasmissione al PL delle informazioni relative ai rischi ambientali e ai pericoli specifici
  • Consegna dell’impianto elettrico al PL.

Segui il corso

Rilascio

 300,00

  • Durata: 32 ore
  •  Validità: 3 anni
  • Figura professionale: responsabile

Rinnovo

 150,00

  • Durata: 12 ore
  •  Validità: 3 anni
  • Figura professionale: responsabile

Richiedi informazioni sull'abilitazione

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Richiesta informazioni per il seguente corso di Abilitazione Attrezzature

Il tuo messaggio