responsabile di industria alimentare
  • Corso di formazione per responsabile di industria alimentare


    La figura del Responsabile dell’industria alimentare svolge un ruolo di primo piano nella gestione di tutte le criticità e di tutte le fasi di organizzazione delle aziende che operano nel settore alimentare, sia a livello produttivo che a livello distributivo. La normativa attualmente in vigore nel nostro Paese e che dispone la nomina di tale figura fa capo ai Regolamenti 852, 853 e 854/2004 riferiti al Pacchetto Igiene e imperniati intorno alla necessità di regolare in tutti i suoi aspetti ogni fase del processo di produzione e di conservazione dei generi alimentari destinati alla vendita; le disposizioni sottese dalla normativa fanno capo pertanto alla necessità di garantire un’adeguata cura di tutti gli aspetti igienico-sanitari volti ad assicurare la sicurezza e la salute dei consumatori finali e di quanti svolgono le loro mansioni lavorative a stretto contatto con gli alimenti. Anche per questo motivo la Legge italiana impone a quanti necessitino di entrare in possesso dei requisiti necessari ad ottenere la carica di Responsabile dell’Industria alimentare di svolgere un corso di formazione riconosciuto a livello nazionale. Per poter ottenere l’incarico di Responsabile dell’Industria Alimentare è necessario, oltre al superamento di un corso di formazione per alimentarista, la presentazione di un documento che attesti l’idoneità del soggetto ad esercitare una professione che prevede il contatto diretto con gli alimenti.

  • Quali sono i compiti e gli obiettivi del responsabile di industria alimentare?


    Sono numerosi i compiti e le mansioni che vengono demandate alla gestione esclusiva del Responsabile dell’Industria Alimentare: - Controllo e gestione della protezione della salute dei clienti e di quanti operano all’interno dell’azienda in qualità di dipendenti; - Controllo costante dello stato di conservazione e freschezza di tutti gli alimenti immessi sul mercato; - Studio del rischio sugli alimenti e sulle relative proprietà organolettiche; - Gestione dei rapporti con i dipendenti e costante controllo del livello di sicurezza delle attività svolte all’interno dell’ambiente di lavoro; - Controllo e rintracciabilità dei generi alimentari distribuiti; - Supervisione delle regolari attività di manutenzione ordinaria e straordinaria alle quali è necessario sottoporre i macchinari in uso all’interno dell’azienda.

  • A cosa serve il responsabile all’interno di un’industria alimentare?

    Al responsabile dell’industria alimentare è inoltre affidato il compito di provvedere in maniera costante e scrupolosa anche alla pianificazione di ogni fase della produzione, collaborando con il datore di lavoro in funzione della necessità di assicurare all’azienda il raggiungimento degli obiettivi di vendita ed il mantenimento del ritmo di produzione preventivamente definito. Al Responsabile è inoltre demandato l’onere di curare la pianificazione dell’impiego del personale, mediante l’uso di parametri oggettivi come il calcolo delle ore di attività, la quantità di materie prime da utilizzare e la definizione dei costi necessari al raggiungimento dei target di produzione e vendita.

  • Costi per...

    rilascio

    € 95,00
    Durata: 12 ore
    Validità: 3 anni
    Figura professionale: titolare o responsabile

    rinnovo

    € 65,00
    Durata: 6 ore
    Validità: 3 anni
    Figura professionale: titolare o responsabile

Richiedi informazioni

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Richiesta informazioni per il seguente corso per Alimentaristi

Il tuo messaggio