progettazione verifica impianti antincendio

Progettazione e verifica degli impianti antincendio

Secondo la Normativa sulla sicurezza sul lavoro del D. Lgs. 81/2008, ossia il Testo Unico, è necessario in ogni luogo di lavoro un impianto antincendio e che il personale effettui corsi per addetti alle misure antincendio, specifici per ogni categoria di rischio incendio (rischio basso o rischio medio).

Per legge, è obbligatorio seguire una serie di norme che riguardano, non solo la formazione, ma anche tutti i mezzi di prevenzione che devono essere presenti nel luogo di lavoro, e l’obbligo di possedere il CPI, ossia il Certificato Prevenzioni Incendi, subordinato alla messa in regola delle aree di lavoro, approvato dal Comando dei Vigili del Fuoco in seguito alla conclusione dei lavori previsti e prima dell’inizio dell’attività lavorativa.

Progettazione impianto antincendio

Sicurezza Tirelli vi guiderà durante tutto il percorso della progettazione dell’impianto antincendio, a partire da tutte le pratiche e i moduli necessari all’inizio dell’attività.
Come primo step, saranno progettati tutti i mezzi di prevenzione antincendio necessari nel vostro luogo di lavoro, come idranti, naspi, sprinkler, sistemi di rilevamento gas e fumi, evacuatori di fumo, impianti di spegnimento fissi a schiuma, anidride carbonica o idrocarburi alogenati e impianti di allarme.
Di seguito, si proseguirà con l’invio del materiale cartaceo per ottenere il rilascio prima del Nulla Osta Provvisorio, poi del CPI; tutte le pratiche e le perizie saranno eseguite con la massima professionalità, attraverso l’elaborazione e redazione di piani di emergenza ed evacuazione.
Il personale sarà formato ed informato secondo i corsi conformi al DM 10/03/98 e verrà redatto il registro antincendio previsto dal DPR 37/98.

Estintori e mezzi di prevenzione

Per quanto concerne la manutenzione dei mezzi antincendio e di prevenzione, la normativa prevede obbligatoriamente il corretto funzionamento di estintore, porte taglia fuoco e tutti i mezzi necessari alla garanzia della sicurezza nei luoghi di lavoro, con lo scopo unico di ridurre i rischi in caso di emergenza.
Gli aspetti riguardanti i mezzi antincendio devono essere controllati periodicamente, anche a seguito della redazione del Documento di Valutazione del Rischio Incendio; all’interno del DUVRI dovranno essere annotate tutte le anomalie, malfunzionamenti dei sistemi di prevenzione e di allarme. Le misure di sicurezza, invece, devono essere inserite nel Piano di Emergenza, ove sarà riportata la gestione, l’organizzazione e i mezzi di prevenzione in caso di incendio.

Verifica periodica dell’impianto antincendio

Sicurezza Tirelli offre la possibilità di eseguire la verifica dell’impianto antincendio, sia per gli interventi minimi richiesti periodicamente, sia per controllare l’effettività dell’impianto stesso prima dell’inizio delle attività lavorative.
I controlli periodici prevedono la manutenzione di:

  • estintori portatili;
  • idranti;
  • porte REI;
  • maniglioni antipanico;
  • illuminazione di emergenza;
  • pulsanti di sgancio corrente elettrica;
  • valvole per l’intercettazione di gas infiammabili e/o esplosivi;
  • rilevatori d’incendio e dispositivi di spegnimento automatico dell’incendio;
  • segnaletica di sicurezza.

Richiedi un preventivo

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Richiesta preventivo per il seguente servizio Antincendio

Il tuo messaggio