Piano di individuazione e programmazione della segnaletica di sicurezza obbligatoria nell'ambiente di lavoro

Piano di individuazione e programmazione della segnaletica di sicurezza obbligatoria nell'ambiente di lavoro

La Normativa sottesa dal Decreto Legislativo 626/94 e 493 del 14 Agosto del 1996 impone, all’interno di qualsiasi ambiente di lavoro, l’impiego di un’adeguata segnaletica di emergenza che, mediante comunicazioni verbali o scritte, segnali, simboli, raffigurazioni o allarmi luminosi, anche tra loro combinati, possa permettere ai fruitori della struttura di ricevere informazioni utili alla loro sicurezza.

L’impiego di tali strumenti, in ottemperanza a quanto disposto dalle normative attualmente in vigore, prescrive anche quali atteggiamenti tenere in caso di emergenza e quali misure osservare per la prevenzione di tutte le cause di rischio generico o specificamente connesso alla natura dell’attività svolta all’interno del sito.

Quale sono gli scopi della segnaletica di sicurezza?

La segnaletica di sicurezza ha dunque una funzione trasversale: in primo luogo, infatti, essa descrive quale comportamento tenere preventivamente per scongiurare evenienze tali da compromettere la propria e l’altrui sicurezza. Inoltre, la segnaletica deve fornire utili cenni relativi alle manovre da attuare in caso di un’emergenza generica (incendio, allagamento, fuga di gas e pericoli specificamente legati alle attività lavorative svolte nell’ambiente), come indicazioni relative al posizionamento degli estintori, alla planimetria dei locali e alla collocazione delle uscite di sicurezza.
Quest’ultimo dato, in particolare, rappresenta uno degli strumenti vitali allo scopo di permettere un abbandono veloce e sicuro dell’edificio in casi critici: identificare in maniera rapida le principali vie d’uscita dall’edificio, infatti, è fondamentale per permettere a tutti i presenti di lasciare la struttura nel più rapido tempo possibile o, al contrario, di poter essere più facilmente raggiungibili dai mezzi e dagli operatori deputati al soccorso.

L’impiego della segnaletica di sicurezza è, pertanto, uno strumento irrinunciabile per preservare l’incolumità di quanti prestano la loro opera all’interno di un ambiente di lavoro. La mancata osservanza delle disposizioni di legge può, pertanto, essere punita con severe ammende pecuniarie.

Richiedi un preventivo

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Richiesta preventivo per il seguente servizio di Valutazione Rischi

Il tuo messaggio